Strict Standards: Redefining already defined constructor for class Object in /home/vps/vallepesio.it/cake/libs/object.php on line 54

Strict Standards: Non-static method Configure::getInstance() should not be called statically in /home/vps/vallepesio.it/cake/bootstrap.php on line 38
Il passo del Duca e la Conca delle Carsene | Valle Pesio

Il passo del Duca e la Conca delle Carsene

Questo itinerario segue una via militare realizzata negli anni '30 nell'ambito delle costruzioni del "vallo alpino". La vecchia strada, ormai sentiero, è un percorso suggestivo che dal cuore del Parco Naturale conduce al confine con la Francia, attraversando lo splendido altipiano carsico della Conca delle Carsene.

Si parte dal Rifugio di Pian delle Gorre e si segue la strada sterrata a sx. Dopo circa 1,5 km (30 minuti) si arriva ad un bivio in Loc. Saut (nei pressi delle belle cascate) e si svolta a dx, attraversando 2 passerelle sui Valloni Sestrera e Marguareis. Da qui il sentiero entra nel bosco di abete bianco del Prel e sale dolcemente fino a raggiungere il Gias degli Arpi (1 h 30 minuti) dove si potrà fare riserva di acqua. Si entra quindi nel Vallone degli Arpi e con ampi tornanti si raggiunge il bel poggio prativo del Colle del Prel (2 h 30 minuti). Si sale ancora e, dopo aver tralasciato la deviazione a sx per il vallone del Marguareis e il Rifugio Garelli, si raggiunge il Passo del Duca a 2000 (3h), ingresso naturale verso il complesso carsico della Conca delle Carsene. Da qui il sentiero costeggia il dirupo con ampia vista sulla valle e fiancheggia uno dei tanti abissi presenti nella zona (attenzione!). Si raggiunge quindi la conca prativa del Gias dell'Ortica (3 h 30 minuti); a questo punto è possibile: - proseguire a sx sulla vecchia strada fino alla Capanna Morgantini (4h 15 minuti), dove giunge l'altra strada di collegamento delle fortificazioni albertine proveniente dal Colle di Tenda (strada Limone-Monesi) - svoltare decisamente a dx e imboccare il sentiero del Passo di Baban, suggestivo passaggio tra le rocce (attenzione sentiero esposto!) che porta nel Vallone del Vaccarile. Si comincia a scendere fino al Gias Fontana (4 h 30 min), dopo una passerella con una bella cascata e da qui, in poco più di mezz'ora, si torna al Pian delle Gorre (5 h). Il percorso ciclabile ricalca al ritorno esattamente l'itinerario di salita, in quanto Passo Baban è interdetto e pericoloso per la mountain bike.

Scheda tecnica

  • DIFFICOLTÀ media
  • TEMPO DI PERCORRENZA 4 ore 30 min
  • DISLIVELLO 1.000 m
  • QUOTA DI PARTENZA 1.000 m
  • QUOTA MASSIMA 1989 m
  • PERIODO primavera-estate
  • PARTENZA Pian delle Gorre